Planty si racconta

Un’intervista, (o forse un monologo?) per presentare chi incarna e racconta il concept del neonato brand  in casa Derma Viridis: Planty, l’uomo albero! 

Racconterà di detergenza in polvere, di sostenibilità, di impatto minimo, ma anche molto altro. Una storia di rispetto ed empatia alla scoperta di un singolare personaggio che rappresenta l’essenza di questa nuova linea cosmetica.

Quante cose mi frullano per la testa?

Ciao, io sono Planty!
Non sai chi sono? Ma come? In effetti non è passato molto da quando sono venuto al mondo, ma a me sembra di esserci da sempre! Allora, io sono Planty, un albero con la maglietta. E parlo pure (ma non dirlo in giro perchè ci prenderebbero per pazzi).

Oggi voglio farti scoprire tutto quello che mi frulla per la testa. Se hai visto bene la mia foto, avrai notato che la mia chioma è ricoperta di parole. Non le ho scelte a caso, eh! Ci ho pensato per giorni. È stato difficile razionalizzare in così pochi concetti la mia essenza e le caratteristiche salienti dei prodotti che propongo…

Sai le ho contate: sono ben 18 le parole che ho scelto. Magari non te le spiego una per una perché ti annoieresti troppo. Però queste parole sono la risposta a 3 grandi domande: cosa sono, cosa faccio e come lo faccio.

E allora cerchiamo di metterle insieme, domande e risposte, così potrai scoprire perché sono stato creato e qual è il messaggio che porto nel mondo.

Cosa sono

Planty si racconta: cosa sono

Per descrivermi ho usato tanti aggettivi – forse altisonanti, penserai – ma non volevo peccare di superbia. Forse solo un pochino… quel tanto che basta per avere il coraggio di fronteggiare questo mondo in cui siamo portati a confrontarci e a scegliere continuamente tra tantissime proposte. Allora, io ho in qualche modo cercato di fare la differenza, perché sono un tipo pragmatico e coerente. Mi piace fare quello dico, mantenere le promesse e credo fortemente nei miei valori. Sono anche empatico: cerco di ascoltare i bisogni di tutti e nel mio piccolo offro un’alternativa sostenibile, etica ed ecologica a questo tuo innato bisogno di lavarti. Sai, sono anche naturale – dopotutto sono un albero con la maglietta – cerco di essere più ecologico possibile; adotto anche un approccio plastic-free e provo ad accontentare le esigenze di tutti, vegani inclusi 😀

Cosa faccio

Planty si racconta: cosa faccio

Ho parlato tanto, ma ancora non ti ho detto cosa faccio. Be’, io propongo la detersione in polvere. I miei prodotti sono pratici e multifunzione e si adattano a tutte le tipologie di pelle. Cosa? Non avevi mai sentito parlare di detergenti in polvere? Neanche io se è per questo, ma mi sono dovuto ricredere! Dopo mesi di studio e ricerche ho creato una formula super performante, che puoi usare per tutte le esigenze (innovazione). Ad esempio, c’è questo prodotto, che si chiama LavAMI, per la detersione di viso, corpo e capelli.  Cioè con un solo prodotto ne puoi sostituire almeno 4 (multifunzione). Immagina il sollievo la prossima volta che preparerai il tuo beauty case (travel-friendly).
Non ti lasciar intimorire da un po’ di polverina che devi mescolare con acqua calda. È velocissimo da preparare, ti basta un contenitore con coperchio o la mia bottiglietta e il gioco è fatto (pratico)!  Sai, questo piccolo trucchetto ha fatto sì che non mettessi conservanti, emulsionanti, stabilizzanti… che alla tua pelle non servono proprio.

Come lo faccio

Planty si racconta: come lo faccio

Per realizzare questa mia idea ho dovuto accettare alcuni compromessi, perché altrimenti, molto probabilmente, il mio prodotto non sarebbe neanche riuscito ad arrivare a casa tua. Infatti, ho dovuto inserire la mia polverina lavante in dei sacchetti, per proteggerla dall’umidità. Ho scelto il Natureflex, un nuovo materiale brevettato derivato dalla cellulosa, e delle bustine semplici in carta pane. Ho cercato anche di farmi bello, perché forse non mi avresti notato, e allora ho scelto dei tubi in cartone, che sono stati stampati a mano, uno per uno. Lo so che il tubo, come anche il barattolo di vetro in cui è contenuto PlaccAMI, il dentifricio/collutorio, hanno richiesto una bella dose di energia per essere prodotti. Però io sono certo che hai a cuore il benessere dell’ambiente come ce l’ho io e che sicuramente troverai un modo super creativo per riciclare questi oggetti (ti spoilero una cosa: sto lavorando a un progetto per mostrarti quante cose possiamo fare con i tubi e i vasi di vetro, magari anche coinvolgendo i piccoli di casa! Tu resta sintonizzato!).

Insomma, misurare e tenere sotto controllo il proprio impatto su questo pianeta è davvero difficile ma io ce la sto mettendo tutta. Ogni giorno mi impegno perché sia minimo e controllato, e non parlo solo dell’impatto sull’ambiente, ma anche sull’ecosistema cutaneo, la mia priorità. 
Alla fine è proprio così che ho scelto di affrontare questa sfida, con tanto rispetto ed equilibrio e la speranza che ci sia qualcuno là fuori pronto a credere in me e sostenermi in questo mio progetto.

PIANTIAMOLA NATALE 2020

Idee per i regali di Natale

Non so come sia da te, ma qui nel laboratorio Derma Viridis si respira già un’aria natalizia… ed è solo novembre! Aspettiamo […]